ARIA BUONA

0
444

Nel 2010 prende l’avvio il progetto per un Centro Diurno per minori disabili presso la struttura sanitaria dell’Asl Roma C di via di Valleranello, rivolto ai minori con disturbi psichiatrici e grave disagio socio-familiare. La Cooperativa A.R.I.A. vince il bando per la creazione nel Centro di un orto didattico, come stimolo per i ragazzi. Le spese per impiantare e far vivere l’orto sono state affrontate proponendo alla rete dei GAS l’acquisto di Aria buona.

Il progetto si è ormai concluso e vorremmo oggi rilanciare le donazioni di Aria buona per la realizzazione di altri due progetti in risposta ad altrettante emergenze legate all’accoglienza:

Progetto “Vicini di casa”

Molti dei migranti che hanno lavorato e lavorano per noi fanno ogni giorno viaggi lunghissimi per andare e tornare nei centri di accoglienza o nelle loro case (si arriva fino a tre ore per tratta!). Quelli che vivono in affitto spesso non hanno contratti regolari e pagano cifre esorbitanti per vivere in alloggi sovraffollati con servizi insufficienti. Vorremmo quindi prendere in locazione un appartamento nelle vicinanze della cooperativa, da destinare alla loro ospitalità chiedendo, come è giusto che sia, un contributo per le spese dell’affitto e dei consumi.

Progetto “Più tempo per ..”

In questi anni abbiamo incontrato persone particolarmente fragili a causa di problematiche fisiche o psichiche che li hanno resi non idonei a diverse attività. Ci piacerebbe avere più tempo per loro, per personalizzare maggiormente l’intervento di integrazione, la formazione professionale e aumentare così le chance per una stabile occupazione.

Per questo progetto vi affidiamo da subito il giovanissimo A. di 20 anni che, a seguito di un incidente stradale e di una successiva operazione chirurgica, si ritrova con importanti limitazioni fisiche. Lavorava nei campi con noi, ma ora non può più farlo. Gli abbiamo così offerto un’opportunità formativa nel nostro laboratorio di trasformazione dei prodotti agricoli. Vorremmo prolungare il suo tirocinio per altri 6 mesi, così da consolidare le sue competenze, lasciare che passi l’ondata pandemica, e – riaperti definitivamente bar e ristoranti – aiutarlo a trovare una sistemazione stabile in questo settore che gli è congeniale ed è compatibile con le sue problematiche.

Grazie a chi vorrà contribuire con l’acquisto di ARIA BUONA